IL MONASTERO
   OSPITALITÀ
   I CONCERTI
   PROPOSTE
   BIBLIOTECA
          Biblioteca storica
          Biblioteca moderna
          Catalogo OPAC
   CENTRO STUDI AVELLANITI
   ITINERARI E INCONTRI
   INFO E CONTATTI
   NEWS
   home / slide shows

La biblioteca moderna del monastero custodisce circa settemila volumi, di contenuto prevalentemente teologico, letterario, filosofico, storico e patristico.
È stata allestita nel 1965 anno in cui ricorreva il VII centenario della nascita di Dante che, nel Canto XXI del Paradiso della Divina commedia, dialogando con San Pier Damiani, descrive il luogo dove si trova Fonte Avellana, tanto da far pensare ad una sua presenza nell’eremo intorno al 1318, anno in cui era in esilio nella vicina città di Gubbio.
La sala è del sec. XI ed era inizialmente utilizzata come foresteria per i pellegrini.